Altavilla 2022 > 2027

Cultura

E’ necessario proseguire nell’opera di valorizzazione e promozione del patrimonio culturale materiale e immateriale. A tal fine vogliamo:

– mantenere  il dialogo con gli operatori culturali, gli enti del terzo settore, il Santuario e la Scuola;

– continuare l’opera di restauro conservativo dei nostri beni monumentali a partire dalla “Chiesa di S. Maria di Campogrosso”;

– installare segnaletica geo-referenziata e “parlante” negli itinerari e i cammini turistici del territorio, i siti di particolare interesse storico, culturale, artistico e naturalistico.

– incentivare l’organizzazione di eventi di interesse artistico, musicale, teatrale, eno-gastronomico, naturalistico, valorizzando i talenti del territorio.

– realizzare una scuola dell’infanzia (grazie ai fondi del PNRR, abbiamo presentato il progetto) attivare la mensa scolastica e l’ammodernamento della palestra.

Democrazia Partecipativa

Vogliamo continuare a promuovere la cultura della legalità, per formare cittadini consapevoli, attraverso:

– percorsi di educazione alla democrazia e legalità;

– ampliamento degli strumenti di partecipazione dei cittadini alla vita politica e amministrativa, mantenendo vivo il dialogo con le Associazioni,  i Comitati ed i Gruppi già operativi nel territorio;

– riutilizzo ai fini economici e sociali dei beni confiscati alla mafia;

– apertura di canali di comunicazione dedicati, fra cittadini e istituzioni locali, per incentivare le segnalazioni e garantire la sicurezza pubblica. 

Giovani e i Bambini

Essenziale risulta, al fine di garantire la crescita personale delle giovani generazioni, soprattutto dopo l’emergenza Covid-19, la promozione attiva della socialità, attraverso:

– realizzazione di ulteriori spazi anche nelle contrade, per l’aggregazione sociale e culturale, cineforum, dibattiti, conferenze, mostre e laboratori;

– organizzazione di corsi gratuiti di pittura, musica e teatro,con il supporto delle associazioni giovanili del territorio;

– istituzione di uno sportello di informazioni e assistenza alle Startup per favorire l’accesso al mondo del lavoro e a stimolare l’imprenditoria giovanile;

– stipulazione di nuove convenzioni con gli istituti scolastici per lo svolgimento dei percorsi PCTO (ex alternanza scuola-lavoro) presso gli uffici comunali;

– creazione di una una sala studio/biblioteca comunale, dotata di supporti informatici, connessione wi-fi gratuita e un’area dedicata al coworking;

– organizzazione dei centri estivi per i nostri bambini;

– ampliamento del parco giochi comunale, con uno spazio protetto per i più piccoli. 

Cultura dello sport 

Continueremo a promuovere la cultura dello sport, quale strumento educativo e di cura del benessere psicofisico tramite la:

– creazione presso il campo sportivo comunale di un centro di aggregazione polivalente per garantire ai cittadini occasioni di svago oltre alla pratica sportiva;

– promozione della nascita di squadre sportive che portino il nome di Altavilla;

– manutenzione straordinaria della palestra comunale e realizzazione di nuovi impianti sportivi.

Politiche Sociali

Dedicheremo energie e risorse alle politiche sociali di contrasto a situazioni di difficoltà, incentivando quelle forme di sostegno che tutelano la dignità della persona, mediante:

– il coinvolgimento degli anziani in esperienze di socialità e condivisione, dentro e fuori i circoletti, sollecitandone la partecipazione a eventi culturali e di intrattenimento.

– l’ampliamento dei servizi di Guardia Medica, quale presidio di prevenzione e tutela della salute;

– l’incremento degli standard di assistenza alle famiglie e ai soggetti più fragili, attraverso il miglior utilizzo delle risorse assegnate al nostro distretto socio sanitario.

Viabilità

La coesione territoriale deve essere garantita, innanzitutto, dai collegamenti stradali e in quest’ottica stiamo progettando l’adeguamento di tutte le strade extraurbane alle nuove esigenze del nostro territorio, sempre più abitato. Vogliamo:

– realizzare un capillare servizio di bus che garantisca il costante collegamento dell’intero territorio altavillese, ivi comprese le contrade, mediante l’acquisto di mezzi elettrici, fermate protette e colonnine di ricarica;

– ampliare la rete di illuminazione pubblica in tutte le contrade altavillesi e incentivare la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Turismo e Promozione

Il nostro meraviglioso mare deve essere anche una risorsa economica. Proseguiremo, quindi, il lavoro di riqualificazione del nostro litorale, stimolando la nascita di servizi ai cittadini ed ai turisti, quali:

– ultimazione dei lavori di realizzazione del centro di accoglienza turistica e di riqualificazione di via del Pellegrino;

– concorso al finanziamento dei lavori di adeguamento liturgico del presbiterio, anche ai fini dell’elevazione del nostro Santuario a Basilica minore in occasione del 400° anniversario della fondazione;

– creazione di alberghi diffusi e realizzazione di un ostello comunale per l’accoglienza dei numerosi pellegrini e viandanti della via francigena.

PNRR

Continueremo a sfruttare tutte le opportunità offerte dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) dedicati ai Comuni. 

Abbiamo già avviato l’attività di progettazione per essere pronti a partecipare ai bandi che saranno pubblicati nei prossimi mesi su innovazione, transizione ecologica, mobilità sostenibile, istruzione e ricerca, inclusione e coesione, salute. 

Ecologia e Sostenibilità

Inseriremo Altavilla nella rete delle comunità energetiche sostenibili, promuovendo la realizzazione di impianti fotovoltaici condivisi, puntando a coprire il fabbisogno energetico di intere zone del territorio. Puntiamo a:

– incentivare la nascita di un orto sociale e alla realizzazione de “Il boschetto della Memoria”;

– promuovere campagne di sensibilizzazione per la gestione dei rifiuti, la riduzione degli sprechi e la tutela dell’ambiente.

Macchina Amministrativa

Completeremo la digitalizzazione dei servizi della Pubblica Amministrazione, nell’ottica di una sempre maggiore semplificazione e trasparenza, favorendo:

– la formazione professionale dei nostri preziosi collaboratori e la progressione di carriera;

– il turn over dei lavoratori in quiescenza e il perfezionamento della pianta organica comunale, attraverso pubblici concorsi;

– miglioramento delle prestazioni offerte dagli Uffici comunali, sempre più accoglienti e funzionali.